Election Day Countdown 0 days.

"Deve essere orgogliosa portatrice del Made in, quale marchio di alta qualità, elevatissimi standard e genuina creatività"

How to vote for Guy in Italy

Guy for Italy

Abbandonare l’euro o colpevolizzare l’Europa non è la soluzione contro la crisi di oggi. È certo che dobbiamo cambiare l’Europa. L’Europa deve nuovamente essere messa al servizio dei suoi cittadini per affrontare le sfide, che i singoli stati, non sono in grado di fare individualmente, come la sicurezza delle frontiere, la migrazione di massa o ancora il cambiamento climatico. L’Europa non è una camicia di forza, come molti continuano a ripetere. L’Europa è piuttosto l’opportunità di crescita e sviluppo per ogni sua realtà locale, regionale, nazionale ed europea, a patto che la facciamo agire come una vera Unione.

L’Europa deve dare l’esempio abbattendo l’eccesiva pesantezza della burocrazia e della regolamentazione, liberando le potenzialità delle sue industrie e delle piccole medie imprese. Deve essere orgogliosa portatrice del Made in, quale marchio di alta qualità, elevatissimi standard e genuina creatività. Ci sono ancora molti mercati chiave, come quelli delle telecomunicazioni, dei trasporti e dell’energia che necessitano maggiore liberalizzazione. Ciò creerà nuovi posti di lavori, imprese più robuste e innovative e abbasserà i prezzi per i consumatori. There are still too many key markets like telecom, transport and energy policy that need further liberalization. Inoltre, deve essere prevista l’introduzione di Eurobond per incoraggiare gli investimenti produttivi e la crescita economica nella zona euro.

Calendar with upcoming events

News from Guy

10 June 2014

Verhofstadt message to European leaders: Europe needs reform, not rejection
Guy Verhofstadt calls on EU leaders, especially Angela Merkel, David Cameron, Fredrik Reinfeldt and Mark Rutte meeting yesterday and today in Harpsund (Sweden), to focus on a clear vision of how the EU, through its economies of scale, can be a catalyst for growth in the years ahead.

27 May 2014

Guy Verhofstadt attended the liberal prime ministers' meeting today ahead of the informal European Council

Conclusion of the meeting was that the political groups of the EPP and the PES parties lost 70 seats in the May 22-25 election.This means that ALDE will be key to the formation of a stable parliamentary majority in the European parliament.

 
> more news Guy TV

Follow Guy on Social Media